Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie Analytics e cookie di terze parti per il funzionamento del sito e per migliorare l’esperienza utente.
Cliccando su Accetto si presta il consenso all’uso dei cookie. Leggi l’informativa.

Privacy | Cookie Policy

Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche (CVBF)

https://www.cvbf.net/

Il Consorzio per Valutazioni Biologiche e Farmacologiche (CVBF) è una organizzazione senza scopo di lucro, nata nel 2000 con l’intento di promuovere nel contesto europeo iniziative di ricerca innovative e in particolare di potenziare tutte le fasi della ricerca pediatrica, dalla scoperta del farmaco allo sviluppo di nuove formulazioni e alle fasi cliniche.
Il CVBF possiede due sedi in Italia (Pavia e Bari) e una in Albania (Tirana), aperta nel 2015 per la gestione di studi clinici al servizio delle imprese farmaceutiche che intendono investire nella ricerca clinica in Albania. Tutte le attività sono eseguite in collaborazione con i membri del Consorzio: Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’Fondazione per la Ricerca Farmacologica Gianni Benzi Onlus (FGB), il network TEDDY – Network of Excellence for Paediatric Clinical Reserach (TEDDY) e Mediterranea – Associazione per lo sviluppo locale (MEDITERRANEA). CVBF supporta la promozione di politiche adeguate che spingono verso più elevati standard scientifici, normativi, etici e sociali volti al miglioramento dei sistemi sanitari e distribuzione delle risorse. Le attività di CVBF sono organizzate all'interno di due aree organizzative Development & Networking e Clinical Research.
Molte attività sono condotte nel contesto di progetti finanziati dall'UE e sono incentrate sullo sviluppo e l'applicazione di metodologie innovative nella ricerca preclinica e clinica su popolazioni fragili (es. Malattie rare, pediatria), nonché sulla gestione di trial interventistici, non interventistici, HTA (health technology assessment) e studi di farmacoeconomia e registri delle malattie. CVBF è coordinatore di EPTRI (European Paediatric Translational Research Infrastructure), l'infrastruttura di ricerca traslazionale dedicata alla pediatria che ha lo scopo di accelerare ed espandere i processi di scoperta e sviluppo di farmaci pediatrici concentrandosi su metodi di ricerca di base e preclinici e tenendo conto nella distribuzione del farmaco, nell’individuazione dei target e dei biomarker pediatrici, della variabilità continua dovuta all’ontogenesi.

EPTRI fornirà supporto strutturale ai ricercatori e accesso a tre tipi di servizi:

Servizi integrati, ovvero servizi forniti da unità di ricerca (RU) raggruppate in Piattaforme di ricerca tematica ad hoc (Paediatric Medicines Discovery, Paediatric Biomarkers and Biosamples, Developmental Pharmacology, Paediatric Medicines Formulations). In futuro, inoltre, sono previste altre piattaforme riguardanti Dispositivi Medici, Ricerca sulla Placenta e Terapia Avanzata, seguendo cosi l’ interesse mostrato durante i sondaggi EPTRI.

Servizi centralizzati, ovvero servizi forniti a livello centrale per supportare gli utenti nell'accelerare il passaggio dalla scoperta di farmaci all'uso clinico.

Servizi comuni, che sono servizi che verranno eseguiti in collaborazione con altre RI ESFRI o Iniziative di ricerca pediatrica.
Categorie
BIO AND HEALTH TECH
Tipologia azienda
Consortium